sabato 18 settembre 2021, dalle lettere di San Paolo ai Colossesi, ai Tessalonicesi, a Timoteo:
Uno solo, infatti, é Dio e uno solo il mediatore fra Dio e gli uomini, l'uomo Cristo Gesù, che ha dato se stesso in riscatto per tutti.

Nel mese dedicato agli Angeli Custodi e Protettori una preghiera alla Mamma Celeste
 
       

~ ...sulla misericordia           ~ ...sulla speranza           ~ il cuore del mondo di hans urs...           ~ 10 aprile 1988-2020

       

Quando sei...

...triste: Giovanni 14
...abbandonato: Salmo 27
...convinto di peccato: Salmo 51
...preoccupato: Matteo 6, 19-34
...in pericolo: Salmo 91
...sconsolato: Salmo 34
...solo: Salmo 139
...in dubbio: Giovanni 7, 17
...nel timore: Salmo 23
...scoraggiato: Isaia 40
...tentato: Matteo 4

Quando hai bisogno...

...d'incoraggiamento: Salmo 103
...di fede: Ebrei 11
...di speranza: Salmo 90
...di conforto: Romani 8, 31-39
...di forza: Giosuè 1
...di riposo: Matteo 11, 25-30
...di pace: Giovanni 14, 27
...di sicurezza: Romani 8, 1-30
...di gioia: Colossesi: 3, 12-17
...d'affetto: Giovanni 15, 13-17
...di entusiasmo: Salmo 67

Se sei...

...in crisi: Proverbi 8
...in lotta: Efesini 6
...impaziente: Ebrei 12
...solitario: I Corinzi 15
...malato: Isaia 26

archivio

a.d. 2012

a.d.2013

a.d.2014

a.d.2015

a.d.2016

a.d.2017

a.d.2018

a.d.2019

a.d.2020

a.d. 2021

 

...e sono sposi, fratelli e madri del Signore Gesù Critso...

san francesco

 

settembre con sant'agostino

 

Mi rallegra molto vedere che i giovani hanno il coraggio di intraprendere progetti di miglioramento sia ambientale sia sociale, due realtà che procedono di pari passo. Noi adulti possiamo imparare molto dai giovani, perché per tutto ciò che riguarda la cura del pianeta i giovani sono all’avanguardia. Prendiamo esempio da loro. Riflettiamo, soprattutto in questi momenti di crisi – di crisi sanitaria, di crisi sociale, di crisi ambientale – riflettiamo sul nostro stile di vita. Su come il modo di nutrirci, di consumare, di spostarci o l'uso che facciamo dell'acqua, dell'energia, della plastica e di tanti beni materiali siano spesso dannosi per la Terra. Scegliamo di cambiare! Camminiamo insieme ai giovani verso stili di vita più semplici e rispettosi dell'ambiente. E preghiamo affinché tutti noi prendiamo le decisioni coraggiose, le decisioni necessarie per una vita più sobria ed ecosostenibile, rallegrandoci per i giovani che già sono impegnati in questo cambiamento. E non sono sciocchi, perché si impegnano per il loro futuro. Per questo vogliono cambiare ciò che erediteranno quando noi non ci saremo pi.

francesco, 1 settembre 2021

 

 

 

La vocazione propria della Chiesa è di evangelizzare, che non significa fare proselitismo, no. La vocazione è evangelizzare. Di più: l'identità della Chiesa è evangelizzare. Potremo rinnovare la Chiesa solo grazie al discernimento della volontà di Dio nella nostra vita quotidiana e avviando una trasformazione guidati dallo Spirito Santo. La riforma di noi stessi, come persone: è questa la trasformazione. Lasciare che lo Spirito Santo, che è il dono di Dio nei nostri cuori, ci ricordi ciò che Gesù ha insegnato e ci aiuti a metterlo in pratica. Iniziamo a riformare la Chiesa con una riforma di noi stessi. Senza idee prefabbricate, senza pregiudizi ideologici, senza rigidità, ma avanzando a partire da un'esperienza spirituale, un'esperienza di donazione, un'esperienza di carità, un'esperienza di servizio. Sogno un'opzione ancora più missionaria, che vada incontro all'altro senza proselitismo e che trasformi tutte le sue strutture per l'evangelizzazione del mondo attuale. Ricordiamo che la Chiesa ha sempre delle difficoltà, attraversa sempre delle crisi, perché è viva: le cose vive entrano in crisi. Solo i morti non entrano in crisi. Preghiamo per la Chiesa, perché riceva dallo Spirito Santo la grazia e la forza di riformarsi alla luce del Vangelo.

francesco, 3 agosto 2021

 

 

 

 

La Bibbia dice che chi trova un amico trova un tesoro. Vorrei proporre a tutti di andare oltre i gruppi di amici e di costruire l'amicizia sociale, tanto necessaria per la buona convivenza. Ritrovarci soprattutto con i più poveri e vulnerabili. Quelli che vivono nelle periferie. Allontanarci dai populismi che sfruttano l'angoscia del popolo senza dare soluzioni, proponendo una mistica che non risolve nulla. Fuggire dall'inimicizia sociale, che distrugge soltanto, e uscire dalla polarizzazione. E questo non è sempre facile, soprattutto oggi, quando una parte della politica, della società e dei media si impegna a creare nemici per poi sconfiggerli in un gioco di potere. Il dialogo è il cammino per guardare la realtà in modo nuovo, per vivere con passione le sfide nella costruzione del bene comune. Preghiamo affinché, nelle situazioni sociali, economiche e politiche conflittuali, siamo coraggiosi e appassionati artefici del dialogo e dell'amicizia, uomini e donne che tendono sempre la mano, e perché non ci sia più spazio per l’inimicizia e la guerra.

francesco, 1 luglio 2021

 

 

 

Per quanto l'uomo e il suo mondo possano sembrare in rovina, per quanto la disperazione umana possa diventare terribile,
finché continua ad essere un uomo, la sua stessa umanità seguita a dirgli che la vita ha un significato.
Ed è proprio questa una delle ragioni per cui l'uomo tende a ribellarsi contro se stesso.

thomas merton

 

È vero quello che dicono alcuni, che i giovani non vogliono sposarsi, specialmente in questi tempi così duri? Sposarsi e condividere la vita è una cosa bella. È un viaggio impegnativo, a volte difficile, a volte anche conflittuale, ma vale la pena rischiare. E in questo viaggio di tutta la vita, la sposa e lo sposo non sono soli: li accompagna Gesù. Il matrimonio non è solo un atto “sociale”: è una vocazione che nasce dal cuore, è una decisione consapevole per tutta la vita, che richiede una preparazione specifica. Per favore, non dimenticatelo mai! Dio ha un sogno per noi, l’amore, e ci chiede di farlo nostro. Facciamo nostro l'amore, che è il sogno di Dio. E preghiamo per i giovani che si preparano al matrimonio con il sostegno di una comunità cristiana: perché crescano nell'amore, con generosità, fedeltà e pazienza. Perché per amare serve molta pazienza. Però vale la pena, eh?

francesco, 1 giugno 2021

 

 

 

 

Mentre l'economia reale, quella che crea lavoro, è in crisi – quanta gente è senza lavoro! – i mercati finanziari non sono mai stati così ipertrofici come sono ora. Quanto è lontano il mondo della grande finanza dalla vita della maggior parte delle persone! La finanza, se non viene regolamentata, diventa pura speculazione animata da politiche monetarie. Questa situazione è insostenibile. È pericolosa. Per evitare che i poveri tornino a pagarne le conseguenze, bisogna regolamentare in modo rigido la speculazione finanziaria. Speculazione. Voglio sottolineare questo termine. La finanza sia uno strumento di servizio, strumento per servire le persone e per prenderci cura della casa comune! Siamo ancora in tempo per avviare un processo di cambiamento globale per mettere in pratica un'economia diversa, più giusta, inclusiva, sostenibile, che non lasci indietro nessuno. Facciamolo! E preghiamo perché i responsabili della finanza collaborino con i governi, per regolamentare i mercati finanziari e proteggere i cittadini in pericolo.

francesco, 4 maggio 2021

 

Salve, custode del Redentore, e sposo della Vergine Maria.
A te Dio affidò il suo Figlio; in te Maria ripose la sua fiducia; con te Cristo diventò uomo.
O Beato Giuseppe, mostrati padre anche per noi, e guidaci nel cammino della vita.
Ottienici grazia, misericordia e coraggio, e difendici da ogni male. Amen.

francesco, lettera apostolica 'patris corde'

 

 

 

 

per albino, lux et amor...

 

Per difendere i diritti umani fondamentali servono coraggio e determinazione. Mi riferisco al fatto di opporsi attivamente alla povertà, alla disuguaglianza, alla mancanza del lavoro, della terra e della casa, dei diritti sociali e lavorativi. Pensate che molte volte i diritti umani fondamentali non sono uguali per tutti. C'è gente di prima, di seconda, di terza classe, e persone considerate scarti. No. Devono essere uguali per tutti. E in alcuni luoghi difendere la dignità delle persone può significare andare in prigione, anche senza processo. O può significare la calunnia. Ogni essere umano ha il diritto di svilupparsi integralmente, e questo diritto fondamentale non può essere negato da nessun Paese. Preghiamo per coloro che rischiano la vita lottando per i diritti fondamentali nelle dittature, nei regimi autoritari e persino nelle democrazie in crisi, perché vedano che i loro sacrifici e il loro lavoro portino frutti abbondanti.

francesco, 4 aprile 2021

 

intorno a pasqua di resurrezione...

 

 

…dalle palme al legno / e humilitas nella greppia, / vive il silenzio della penultima ora / a cercare un Dio d'Amore...

 

 

 

quaresima 2021: verso gerusalemme...

papa francesco
noi saliamo a Gerusalemme…   -   un viaggio di ritorno a Dio...
prima: pensiamo al deserto... - seconda: doniamoci uno sguardo di luce...
terza: sporchiamoci le mani... - quarta: lasciamoci mettere in crisi...
quinta: facciamo vedere Gesù...

 

intorno a primavera...

 

Quando vado a confessarmi è per guarirmi, per curarmi l'anima. Per uscire con più salute spirituale. Per passare dalla miseria alla misericordia. E al centro della Confessione ci sono non i peccati che diciamo, ma l'amore divino che riceviamo e di cui abbiamo sempre bisogno. Il centro della Confessione è Gesù che ci aspetta, ci ascolta e ci perdona. Ricordatelo: nel cuore di Dio ci siamo noi prima dei nostri errori. Preghiamo affinché viviamo il sacramento della riconciliazione con una rinnovata profondità, per gustare l'infinita misericordia di Dio. E preghiamo perché Dio dia alla sua Chiesa sacerdoti misericordiosi e non torturatori.

francesco, 2 marzo 2021

 

 

 

L’atto di fermarsi è il più duro e coraggioso:
per agire saggiamente o vivere un’esperienza pienamente umana,
dobbiamo riprendere il dominio di noi stessi.

thomas merton

 

 

Oggi continuano a esserci donne che subiscono violenza. Violenza psicologica, violenza verbale, violenza fisica, violenza sessuale. È impressionante il numero di donne colpite, offese, violate. Le varie forme di maltrattamento che subiscono molte donne sono una vigliaccheria e un degrado per tutta l'umanità. Per gli uomini e per tutta l'umanità. Le testimonianze delle vittime che hanno il coraggio di rompere il silenzio sono un grido di richiesta di aiuto che non possiamo ignorare. Non possiamo guardare dall'altra parte. Preghiamo per le donne vittime di violenza, perché vengano protette dalla società e perché le loro sofferenze siano prese in considerazione e ascoltate da tutti.

francesco, 1 febbraio 2021

 

 

 

 

settimana di preghiera per l'unità dei Cristiani

18 gennaio - 19 gennaio - 20 gennaio - 21 gennaio - 22 gennaio
23 gennaio - 24 gennaio - 25 gennaio

la preghiera per l'unità dei cristiani

 

...la Parola vive nei suoi Tempi...

 

Pregando Dio, seguendo Gesù ci uniamo come fratelli a chi prega seguendo altre culture, altre tradizioni e altre credenze. Siamo fratelli che pregano. La fratellanza ci porta ad aprirci al Padre di tutti e a vedere nell'altro un fratello, una sorella, con cui condividere la vita o sostenersi a vicenda, per amare, per conoscere. La Chiesa valorizza l'azione di Dio nelle altre religioni, senza dimenticare che per noi cristiani la fonte della dignità umana e della fraternità è nel Vangelo di Gesù Cristo. Noi credenti dobbiamo tornare alle nostre fonti e concentrarci su ciò che è essenziale. L'essenziale della nostra fede è l'adorazione nei confronti di Dio e l'amore per il prossimo. Preghiamo perché il Signore ci dia la grazia di vivere in piena fratellanza con i fratelli e le sorelle di altre religioni, senza litigare, pregando gli uni per gli altri, aperti a tutti.

francesco, 5 gennaio 2021

 

la cultura della cura come percorso di pace

francesco, 1 gennaio 2021

in preghiera

...su Maria

...sulla fede

...sulla misericordia

catechismo della chiesa cattolica

concilio vaticano ii

padre ermes ronchi

sant'agostino d'ippona

enciclica
deus caritas est

(25 dicembre 2005)

enciclica
spe salvi
(30 novembre 2007)

enciclica
caritas in veritate
(29 giugno 2009)

 

 

 

enciclica
lumen fidei
(29 giugno 2013)

evangelii gaudium
(24 novembre 2013)

enciclica
laudato si'
(24 maggio 2015)

amoris laetitia
(19 marzo 2016)

gaudete et exultate
(19 marzo 2018)

christus vivit
(25 marzo 2019))

enciclica
fratelli tutti
(4 ottobre 2020)