banner dei riflessi di lago


       
martedì 21 novembre 2017, dal vangelo di Matteo e dalle parole di Madre Teresa:
La vita è un dovere, compilo.

Nel mese dedicato alle Anime del Purgatorio
recitiamo la Corona dei 100 Requiem e una preghiera alla Croce Santa
 
Riflessi di lago, specchio di un'anima
       

       

...guardando il mondo da un'altra distanza,
tra i giorni all'angolo e quelli migliori,
le mani sanno cos'è la pazienza
e gli occhi imparano le stagioni

…c'è un posto che tengo nascosto per te,
un posto che sta qui da sempre:
c'era già prima di me e c'è ancora,
si apre per noi eternamente ora…

per albino anno Domini 2017

       
       
       
       

...non c'è amore

più grande che dare

la vita...

per albino anno Domini 2016

       
       
       

"Io sono

del mio amato

e il mio amato è mio..."

 

e l'Eterno sigilla

l'appartenenza

che è perdersi

per mai più ritrovarsi, soli...

per albino anno Domini 2015

       
       
       

adhuc...

...sine proprio,

sine aliis verbis minus

Verbum Domini…

per albino anno Domini 2014

       
       
       

Tu sei la carezza

che Dio ha pensato per me

in questo viaggio,

Tu, più bello di tutti i sogni

che avevo quando non c’eri:

 

il senso della sera

aspettando il nuovo giorno,

il gusto dell’alba

nella fatica del tramonto...

 

Tu sei la carezza

che Dio ha pensato per me

ed io vorrei esserti

goccia di rugiada che rinfresca

ogni passo insieme...

per albino anno Domini 2013

       
       
       

10 aprile 2012

martedì dell’ottava di pasqua e non solo,

con la parole di gabriel marcel:

amare è dire: tu non morirai!

per albino anno Domini 2012

       
       
       

Nel cielo d’aprile

Ti dedico questo

velo di pioggia

sotto l’azzurro

del cielo d’aprile

e ti dedico

il mio sorriso

sazio di un giorno

di sogni, e ricordi…

 

Ti dedico questa

anima mia, vivace

e un po’ inquieta,

che t’appartiene,

e ti dedico

il mio desiderio

di avere altro tempo

nel tempo, da vivere insieme.

 

E la luce si perde

e colora di ombre

questo nostro

cielo d’aprile:

ma non c’è notte

senza una stella

dal giorno che tu

mi hai presa vicino...

per albino anno Domini 2008

Con il mio, dentro al tuo cuore

Sei tornato

nel nostro luogo

più sacro: senza di me.

 

Io non avrei saputo

come fare: trattenuta

sulla soglia da anonimi

non so, sarei corsa via.

 

Sei tornato nel luogo

che da due in Uno

ci ha consacrato,

hai pregato nel luogo nostro

più sacro e santo: con un sacro motivo…

 

Senza di me.

 

Ancora una volta

sei riuscito a stupirmi.

Come l’Angelo Custode

che mi rasserena di speranza

nell’intimo del sonno,

hai parlato d’amore all’Amore.

 

Senza di me.

 

Nel nostro luogo

più sacro. Con il mio,

custodito con cura dentro al tuo cuore…

per albino anno Domini 2006

       
   
       

Io e Te

Io e te

sole e luna

a mezz'ombra

insieme

un passo

un volo

io e te

distinti

fusi

un sospiro

una parola

dolcezze

imprevedibili

d'Amore!

per albino anno Domini 2005

Amo ancora

Amai di te

quel che mi mancava

e di me amai

il sorriso che sarei stata

se un giorno di pioggia

tu fossi uscito per strada,

portandomi in braccio.

 

Amai di noi

quel filo di luce

che ci ha avvolto sottile

che se non fosse stato

così fine e leggero

sarebbe stato ozioso

continuare ad amare.

 

Amai di te

l'incertezza del tempo

e di me amai

l'assenza di vento.

Amai di noi

il seme d'amore

Amai... amai… ed ancora amo il fiore.

per albino anno Domini 2004

       
       
       

La porta si chiude…

Poi

mi darai un bacio

come il sole

bacia la sabbia

che immobile

si scalda,

fino a bruciare.

 

Allora

io fermerò nel silenzio

principi di parole

che insieme

non fruttano

un solo pensiero.

 

E la porta

si chiude:

i sensi

fuori con te,

l’amore

dentro nei sogni…

per albino anno Domini 2003

Sto pensando a Te...

Sto pensando a Te

e mi succede

di vedere danzare

allegre note dentro il cuore…

 

…e desidero per noi risvegli all’ombra

e gocce di rugiada

e lieve brezza

e notti calde al fuoco di questo Amore.

 

Sto pensando a Te

e cullo la speranza

che il sonno senza tempo ci colga insieme

abbracciati in dolce sogno…

per albino anno Domini 2002

       
       
       

A presto…

Se penso al saluto,

tu che vai io che resto

il respiro accelera la sua presenza,

il cuore impone il suo pulsare,

la mente rivendica una ragione:

che non trova.

Amore. E non solo.

Questo pensiero è così dolce

che culla il respiro,

accarezza il cuore e rischiara la mente.

Amore. E non solo.

Tu vai io resto.

Lui ci conserva nella stessa dimensione.

Mi mancherai. Non lo nego.

 

Ti cercherò:

ovunque, nelle piccole cose.

Non sarà come averti, spero sia sentirti.

Amore. E non solo.

Se penso al saluto,

tu che torni io che attendo

ancora il respiro, il cuore, la ragione:

tutto un tumulto.

Pregusto questo abbraccio

sovrastando l’ansia del distacco

con la certezza della tua presenza.

A presto…

Con tanto Amore. E non solo.

per albino anno Domini 2001

       
       
       
   
       
       
       

miriam bolfissimo