banner dei riflessi di lago


       
mercoledì 13 dicembre 2017, dal vangelo di Giovanni e dalle parole di Giovanni Paolo II:
Io non posso far nulla da me stesso; giudico secondo quello che ascolto e il mio giudizio è giusto, perché non cerco la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato.

Nel mese dedicato all'attesa e alla nascita di nostro Signore una preghiera alla Mamma Celeste
 
Riflessi di lago, specchio di un'anima
       

       

Non abbiate paura!

Aprite, anzi spalancate le porte a Cristo!

Alla Sua salvatrice potestà...

giovanni paolo ii, 22 ottobre 1978

 
       

       
       

 

 

 

Totus Tuus

Il tempo che scorre

lega al mio piccolo cuore

tre perle preziose

- non abbiate paura –

con l'abbraccio del Padre

nello Spirito forte, vivo nel Figlio:

 

tu, Testimone, dai forma

al pensiero e sostieni

il cammino: totus tuus, ave Maria!

 

Ave: Lei la strada,

Lei la porta, Lei ad ogni passo,

Lei ad ogni sosta,

e tu, Testimone: ave Maria

e ave Croce di Cristo!

Ave Croce: ovunque ti trovi...

 

Nel dolce ricordo indugio con te,

Testimone, e contemplo la forza

dell'amore che sconfigge la morte...

anno Domini 2009

 

 

 

 

 

Un'eco nel silenzio

Quell'aprire

le porte a Cristo,

quel "non temete!"

gridato

per trovare spazio

nel nostro cuore

sprangato e impaurito,

quell'invito così lontano

ora si ripete

affettuosa eco

nel silenzio e nel vuoto

che abbiamo:

aprite le porte a Cristo!

 

Santo e affettuoso Padre

che ora sei nei cieli

accanto al Padre nostro Misericordioso:

ti vogliamo bene.

 

Santo e gioioso Padre

che ci hai lasciato

soli nella notte perché all'alba

della Divina Misericordia

provassimo a cercare

nella Misericordia Divina

compagnia e ristoro,

ti abbiamo amato:

di un amore imperfetto

che ora vorrebbe

aver fatto di più,

di un amore a pelle

che ora ci fa sentire più freddo.

 

E l'eco affettuosa

ancora risuona

e germoglia timido il desiderio

di prendersene cura:

ci proveremo

ad aprire le porte a Cristo,

perché Cristo viva,

e noi non avremo più paura...

anno Domini 2005

       
       
       

Atleta di Dio

Atleta di Dio

nel cammino della Speranza,

illuminato dalla Fede,

speso nella Carità:

che ne sarà della nostra corsa

ora che ci hai lasciati

senza il ritmo del tuo respiro?

anno Domini 2005

 

 

Auguri Santo Padre

Auguri di cuore,

auguri di un compleanno di sole

col profumo dei fiori

e tanti sorrisi di bimbi attorno a giocare...

 

Auguri, Santo Padre,

da chi La vorrebbe abbracciare

per sentirsi su questa terra

abbracciato da Dio...

anno Domini 2003

       
       
       

       
       
       

miriam bolfissimo