banner dei riflessi di lago


       
sabato 24 giugno 2017, dalla I e II lettera di san Paolo ai Corinzi:
Come abbondano le sofferenze di Cristo in noi, così, per mezzo di Cristo, abbonda anche la nostra consolazione.

Nel mese dedicato al Sacro Cuore di Gesù una preghiera alla Mamma Celeste
 
Riflessi di lago, specchio di un'anima
       

al mio grande Cuore nell'anno 2007


       
 

Mio grande Cuore, desidero restare nella Tua pace... potrei rinunciare alla Tua gioia, ma cerco la Tua pace come il riposo al tramonto...

…amo ql tempo della Tua pace in cui i pensieri sn chiari e rari, quel tempo in cui sento il respiro e gli sn grata xchè regala la vita, amo ql tempo della Tua pace generosa che mi fa ricca di semplicità…

Mio grande Cuore, Tu hai fatto un grande lavoro in qs mio piccolo cuore e x Tua grazia mi è sempre + spesso possibile sentire che mi abiti dentro... ora Ti chiedo: desidero vivere la Tua pace, nulla +... la Tua consolazione mi basta...

 

Mio grande Cuore, se nn ci fossi Tu, io sarei il vuoto che respira…

…in qs tempo mi è mancata la pazienza x capire, la pazienza x gustare, la pazienza x dare al tempo il tempo di prendere vita, e poi vivere o morire… la pazienza, mio grande Cuore: e Tu sai qle amarezza resta dopo che la sua mancanza ha fatto il danno, ha lasciato il vuoto e l’incompiuto…

ecco il mio desiderio, da qui ed ora: un poco della Tua santa infinita pazienza… un poco, mio grande Cuore, un poco x qui ed ora… domani un poco di +…

 

Mio grande Cuore, io chiedo, Tu dai… io chiedo liberami e tu mi sollevi, io chiedo nn mi abbandonare e Tu mi proteggi, io chiedo, Tu ti doni a me...

...ed io resto stupita: qs sera contemplo il dono, mio grande Cuore, sto a gustare qs pace, semplice, una pace senza pensieri… io chiedo, Tu vieni: e tt il posto è occupato da Amore… grazie!

 

Mio grande Cuore, ho gustato il tempo in cui mi contempli nel palmo della tua mano… Tu mi hai creata e quando io ti riconosco continui a plasmarmi, a tua immagine e somiglianza… poco è il tempo che fermo tra le Tue mani, mio grande Cuore… perdona questa tua figlia che non sa, perdona le volte che non vuole... ti desidero e non ti cerco: ho sempre tanto da farmi perdonare…

gennaio 2007

 


 
       
       
       
 

Mio grande Cuore, ecco, sn qui… Tu sai dove sn, dove trovarmi: nn mi abbandonare! Ti chiedo di nn lasciarmi sola, ovunque posso andare ma con Te che mi vivi dentro: nn mi abbandonare!

…ecco si fa sera, la sera di tanti gg che mi hai regalato pieni di Te… ho sentito la differenza sai, la differenza tra il pieno del mondo e il pieno di Te… sn stati gg qs di grazia particolare: ho compiuto le cose del mondo senza farmi riempire del mondo, sn stata moglie, madre, figlia e tt il resto che mi hai donato, piena di Te, con Te vivo dentro al mio piccolo cuore… sn stati gg di grande gioia, intima e profonda…

…proprio una settimana fa come oggi, l’incontro con dyla e ql che ne è seguito mi avevano svuotato: come se si fossero portati via una fetta di energia e di vitalità, lasciandomi solo la speranza di affidarmi, senza capire… sn cose che fanno girare la testa, e qndo ti riprendi, nn sai dire cosa è accaduto…

…oggi ho rivisto molte di qlle xsone: erano + vive, + vere… qllo che credevo di aver xso, ha germogliato altrove… mio grande Cuore, ripeto: sn cose che fanno girare la testa, e anche oggi, che sn passati gg, nn so dire come è accaduto…

…così, la mia preghiera: nn mi abbandonare! Tu sai dove sn, dove trovarmi: ecco, io sn qui che desidero vivere x Te…

 

Mio grande Cuore, oggi è giorno di silenzio… resto in attesa e mi provo a restare fedele… Mamma Celeste, nell’attesa tienimi sotto il Tuo manto e spiegami, dolcissima come sai, come si fa…

 

  Mio grande Cuore, Ti prego: aspettami… ho rallentato il passo, ho ripreso a guardarmi attorno, mettendomi al centro di un mondo di paragoni… mi sn fermata ancora una volta a piangermi addosso ed ora qs vestiti zuppi di IO mi hanno messo un gran freddo…

…Ti prego: aspettami, che mi rialzo presto e allungo il passo e camminiamo ancora insieme… sai, oggi Ti ho incontrato di nuovo: nel mio giro giro attorno a me, mentre ero un po’ annoiata dal mio IO brontolone, ti ho riconosciuto in un paio di frasi, che hai lasciato, sorridente, qui vicino…

…Ti prego, aspettami: vengo come sto, stropicciata e un po’ confusa, andiamo pianino almeno x un pezzeto che nn ho capito bene, e poi Tu mi racconti di qndo nn serve capire, ma essere fedele…

 

Mio grande Cuore, com’è che Tu continui a credere in me ed io no… come fai ad avere fiducia in me che sn pronta, prontissima a ricadere, tentata a nn volermi rialzare, il più delle volte convita di essere nel giusto mentre scelgo con cura la mia prigione… com’è che speri ancora in me, qndo io penso che nn c’è proprio verso di essere diversa… com’è che mi scegli ogni giorno per propormi qlcosa di Tuo, mentre io costruisco ogni giorno cominciando dai capricci di ieri…

Mio grande Cuore, qll di qs sera nn è proprio sconforto… è che vorrei tanto riconciliarmi con Te, come dice san paolo, riconciliarmi con Te e vedermi con il Tuo grande Cuore… allora potrei saxe come è possibile volermi bene così come sn, potrei iniziare ad amare come ami Tu…

febbraio 2007

 


 
       
       
       
 

Mio grande Cuore, dove sei… nn mi riesce di sentirTi, il parlarTi è monologo, l’ascolto incontra solo silenzio… ancora una volta, mi ha avvolto come nebbia leggera quel senso di lontananza, di assenza… sospiro, come un’innamorata che sospira al suo amore, lontano…

Mio grande Cuore, vorrei che Tu ne approfittassi: prendiTi qs indefinito che mi abita e fallo Tuo: incontrarTi inaspettato in qs smarrimento sarebbe una gioia da capogiro…

 

  Mio grande Cuore…

...a metà del cammino
sento il peso del mio errare,
con un moto solo
vago e metto il piede in fallo:

lontana è la partenza
invisibile la Meta
silenzio e vuoto e dentro
solo il peso del mio errare...

 

Mio grande Cuore…

...che il quarto tempo
è quello della gioia:
si canti in questo tempo,
si suoni e danzi
che la pasqua si avvicina!
che il Padre è prodigo!
esagerato nell'Amore
più del figlio che noi sappiamo,
più dell'altro che ci assomiglia tanto...

ma io - io, quale gioia?
non ho la veste pronta
nè qualcosa di nuovo
da portare, e il tempo
mi è volato attorno
e ha spazzato tutto l'ordine
lasciando ancora polvere
e sporcizia: eppure, non l'ho sprecato
il tempo, non l'ho buttato via...

"le cose vecchie sono passate,
ecco ne sono nate di nuove":
la Parola mi fa eco dentro al cuore, e cerco
- cerco il nuovo nato - cerco Amore,
cerco una fedeltà di ieri
che mi faccia sperare, ora...

 

Mio grande Cuore…

… sto a dividere rami di ulivo
e mi canta nella mente
la gioia dell’Osanna:
che così trionfante
sei entrato nel mio cuore,
ed ora è sabato santo
da sai Tu quanto tempo…

…divido rami d’ulivo,
alla Tua presenza,
nel silenzio:
“Osanna al Figlio di David” canto,
nel silenzio,
alla Tua presenza
nel mio piccolo cuore…

marzo 2007

 


 
       
       
       
 

Mio grande Cuore, resto in attesa del grande evento: vorrei riconoscerti nel silenzio di questo mio piccolo cuore e dirti “Mio Signore e mio Dio…”, ma ti sento e nn ti trovo… nn ho dubbi, solo silenzio, e paura che il silenzio diventi vuoto…

Mio grande Cuore, vorrei che Tu mi chiamassi ancora x nome, ed io: “Rabbunì…”

…domani è giorno della grande santa festa della Tua Divina Misericordia: desidero con tt il mio piccolo cuore offrire a Te, mio grande Cuore e Amore Misericordioso, il poco che Tu sai xchè io possa essere come Tu mi vuoi…

 

Mio grande Cuore, ancora resistenza e combattimento… desiderato, ma lontano, l’abbandono... calde e dolci le lacrime che lavano e aiutano a scivolare…

…il tempo di questo cammino mi sta maturando figlia del Tuo battito: so che solo a me pesa l’attesa, mentre Tu gusti il divenire della Tua creatura: io desidero essere come Tu mi vuoi…

aprile 2007

 


 
       
       
       
 

Mio grande Cuore, ancora consolazione, ancora altra grande gioia… grazie! e desidero ancora cammino, al tuo passo del Tuo Cuore...

...chiamata dall'Amore
all'Amore mi dono
per essere Amore là
dove Amore mi vuole...

 

Mio grande Cuore, in questo santo e prezioso giorno di Pentecoste, rinnova la Tua chiesa, fatti Signore unico della Tua casa…

Ottienimi, mio Signore,
che la mia vita non sia sterile,
ma porti i frutti del Tuo Amore.

Che il Tuo Fuoco, Santo Spirito,
prenda vita nel mio piccolo cuore
e si trasformi in parole e gesti
a seminare altra Vita, nel Tuo Amore...

maggio 2007

 


 
       
       
       
 

Mio grande Cuore, quanto ti prendi cura di me, ora e sempre! resto stupita della grazia di cui mi circondi, della pazienza e dell’amorevole cura che hai x qs mio piccolo cuore… mi lascio abbandonata alla tua Divina Provvidenza e alla tua Infinita Misericordia: tt il mio desiderio di fare si consegna nelle tue mani…

...posso intuire il senso, il senso, mio grande Cuore, il senso! Il senso come significato e direzione: Tu sei il significato, Tu sei la direzione: Tu sei il Senso! posso intuirTi, mio grande Cuore: è sl un germoglio, ma profuma di Te il mio piccolo cuore!

… mi sia Madre l’umiltà della Tua Mamma, mi sia compagna l’attendere della Tua Mamma, nel grande desiderio di essere come Tu mi vuoi…

settembre 2007

 


 
       
       
       
 

Mio grande Cuore, la grazia di cui mi stai facendo dono in qs tempo di preghiera è al di là di ogni desiderio: Tu sei Infinito, Tu sei Stupore ed io, con la mia povera mente e il mio piccolo cuore, neppure riesco ad immaginare ciò che mi reca davvero sollievo e ristoro... e Tu, Infinito Stupore, me ne fai dono!

… mi sia compagno di viaggio inseparabile l'Angelo Custode che mi hai messo al fianco, mentre grande è sempre il desiderio di essere come Tu mi vuoi…

 

Mio grande Cuore, ha sete di Te il mio piccolo cuore, ha desiderio intimo di incontro: ma nn è vestita a festa l’anima mia, tutta mi copre e mi ingombra la veste del nulla…

… mio grande Cuore, mi inquieto e ti cerco, e ti offro il poco che sn: rendimelo in grazia, Tu che sai fare d’ogni cosa Amore…

ottobre 2007

 


 
       
       
       
 

Mio grande Cuore, incontro e medito la Tua Parola...

Confida nel Signore con tutto il cuore
e non appoggiarti sulla tua intelligenza;
in tutti i tuoi passi pensa a Lui
ed Egli appianerà i tuoi sentieri...

(Proverbi 3, 5-6)

...e la preghiera di altri si fa anche mia: mio Grande Cuore, non ti chiedo che Tu benedica quello che faccio, ma che io faccia ciò che Tu benedici...

novembre 2007

 


 
       
       
       
 

Mio grande Cuore, in questo tempo di attesa mi conosco perdente davanti agli uomini e peccatrice davanti a Te, ma molto più insopportabile mi sarebbe il contrario… che la tua grazia mi riempia fino a fare traboccare questo piccolo cuore colmo di miseria, che il Tuo Amore mi possa abitare, in questo Tuo Natale e per sempre…

dicembre 2007

 
       
       
       

con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo