banner dei riflessi di lago


       
martedì 17 ottobre 2017, dal vangelo di Luca e dai tweet di papa Francesco:
Lascia che i morti seppelliscano i loro morti; tu va’ e annunzia il regno di Dio.

Nel mese dedicato alla Beata Vergine del Rosario,
recitiamo il Santo Rosario e una preghiera alla Croce Santa
 
Riflessi di lago, specchio di un'anima
       

al mio grande Cuore nell'anno 2014


       
 

Mio grande Cuore, che grande cosa vedere che il quotidiano è una parabola che racconta di Te e delle Tua Infinita Presenza, da sempre: concedimi la grazia di accogliere, mio grande Cuore, concedi a questo piccolo cuore di aprirsi soprattutto a quello che vorrebbe escludere... e concedimi di poter vedere sempre un pezzetto di cielo nelle pozzanghere del mio cammino...

gennaio 2014

 


 
 
 
 

Mio grande Cuore, leggo e medito...

...il Vangelo è facile, umanissimo, felice, anche quando dice parole che danno le vertigini.
Non aggiunge fatica, non cerca eroi, ma uomini e donne veri...

 desidero essere vera e viva e sorella come Tu mi vuoi: con tutto il mio piccolo ♥

febbraio 2014

 


 
 
 
 
 

Mio grande Cuore, nel giorno di festa e gioia in Tuo onore e non solo, oggi rendo grazie per il tanto - tutto - ricevuto da Te, cuore del mondo...

Grazie a Dio Padre Figlio e Spirito Santo che, Misericordioso,
mi ha fatta uscire dalla condizione servile,
come figlia mi ha condotto attraverso il deserto
e ha fatto sgorgare acqua di vita eterna,
per me e per tutti i cari...

...in questo tempo di festa, un desiderio:
lavorare nella vigna del Signore
per tutto il tempo che resta. Amen

giugno 2014

 


 
 
 
 

Mio grande Cuore, nel giorno di festa e gioia per teresa d'avila, leggo e medito...

Amore chiama amore, e anche se siamo agli inizi e tanto miserabili,
cerchiamo di riflettere sempre su questa verità e di stimolarci all’amore,
giacché se il Signore ci facesse una volta la grazia di imprimercelo nel cuore,
tutto ci diventerebbe facile, e potremmo
in brevissimo tempo e senza alcuna fatica darci alle opere.
Ce lo conceda Sua Maestà – che conosce quanto ne abbiamo bisogno – per l’amore
che ci ha portato e che il suo glorioso Figliolo ci ha dimostrato a costo di tante sofferenze! Amen

ottobre 2014

 
 
 
 

con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo