banner dei riflessi di lago


       
sabato 24 giugno 2017, dalla I e II lettera di san Paolo ai Corinzi:
Come abbondano le sofferenze di Cristo in noi, così, per mezzo di Cristo, abbonda anche la nostra consolazione.

Nel mese dedicato al Sacro Cuore di Gesù una preghiera alla Mamma Celeste
 
Riflessi di lago, specchio di un'anima
       

in Adorazione...


       

De noche iremos de noche, che para encontrar la fuente
Solo la sed nos al umbra, solo la sed nos al umbra

     
 

Grande preghiera della notte

Signore Dio, che ti sei avvolto di tenebra, tu vieni a noi su cammini che non lasciano tracce, ci parli con giudizi impenetrabili, ci consoli con doni inesprimibili, ci proteggi con una pace che supera ogni intelligenza… Tu sei stato buono con noi e hai voluto mandarci Gesù Cristo, luce senza inizio e senza tramonto, che ci ha liberato dalla tenebra e ci ha avvolto del tuo splendore affinché nella nostra tenue luce vedessimo la tua vera luce.

viene offerto il lume della Lode

Venuti alla tua presenza per lodarti e cantarti nel cuore della notte, ti vogliamo anche pregare per tutti gli uomini che attendono di vedere brillare la tua luce. Noi ci siamo levati nella nostra notte di pace e di riposo ma non dimentichiamo quelli che vivono in una notte di sofferenza e di agonia.

viene offerto il lume della Speranza

Davanti a te, dunque, ci ricordiamo di quelli che non dormono a causa della paura, della malattia, della solitudine… Quelli che sono negli ospedali e nella loro camera di malattia, che stanno per morire… Quelli che sono in prigione, lontani da coloro che amano, prigionieri in cui la notte è terrore, tortura… Quelli che vivono la notte nel “divertimento” nella ubriachezza, che hanno dimenticato che cosa sia l’amore,non ricordano di esso altro che i desideri… Quelli che sono nell’ insonnia o nell’angoscia a causa di coloro che amano, quelli che lavorano nelle fabbriche… Signore, di tutti questi abbi misericordia e tutti prendi sotto la tua protezione…

viene offerto il lume della Carità

Ma ci ricordiamo anche davanti a Te di quelli che vegliano, per fare del bene ai fratelli, che li assistono nei loro mali e nelle loro infermità… Dei monaci che vegliano per lodarti e cantarti e di tutti coloro che pregano… Arricchisci la tua Chiesa di maestri di preghiera e testimoni di Carità.

viene offerto il lume della Fede

Ti affidiamo, Signore, questa nostra Chiesa. Aiutaci ad essere persone che sanno dare e ricevere, capaci di condividere, di portare i pesi gli uni degli altri, capaci di una riconciliazione continua. Fa che, consapevoli dei nostri limiti, ci impegniamo in un’attiva collaborazione, formando una comunità di amore così da diventare una comunità di servizio per i poveri e gli abbandonati.

viene offerto il lume del Grazie

Tu hai risposto al tuo figlio, Gesù, che vegliava nella notte per pregarti e lo hai consolato nella notte del Getsemani. Accogli dunque la nostra lode e la nostra intercessione e rivelati Dio di pace e di luce, per Gesù Cristo tuo figlio, luce da luce, che con Te e il Consolatore regna nei secoli dei secoli. Amen!

 
 

 
 

perchè adorare?

...perché solo Dio è degno di ricevere tutta la nostra lode e la nostra adorazione per sempre;
...per dire grazie a Dio per tutto ciò che ci ha donato da prima che esistessimo;
...per entrare nel segreto dell’amore di Dio che ci si svela quando siamo davanti a lui;
...per intercedere per tutta l’umanità;
...per trovare riposo e lasciarci ristorare da Dio;
...per chiedere perdono per i nostri peccati e per quelli del mondo intero;
...per pregare per la pace e la giustizia nel mondo e l’unità tra tutti i Cristiani;
...per chiedere il dono dello Spirito Santo per annunciare il Vangelo in tutte le nazioni;
...per pregare per i nostri nemici e per avere la forza di perdonarli;
...per guarire da ogni nostra malattia, fisica e spirituale e avere la forza per resistere al male.

 
       

con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo